Posted on nov 24, 2010

Aria di riassuntone (breve)

Intervallo - Sicilia. Inverno in campagnia

L’Euro cala, la pornografia ritelefona a Ballarò, l’Oriente ricomincia a odiarsi con studio, in Nuova Zelanda si muore underground e in Italia, oltre alla solita melma politica, da domani fa freddo e neve overground.

Ma qui non è Italia, qui in Sicilia fa caldo quasi sempre e meteorologicamente (e altri 15 -mente che vi vengono in mente) dovrebbe essere il centro del mondo in quanto ad iniziative di ogni sorta. Ma non è così da circa un centinaio d’anni, facciamocene una ragione. E se sei un musicista, la Sicilia non solo non è il centro del mondo, non è nemmeno il suo punto mediano. Che fare allora? Compressione, disagio, reazione? Consorzio?

E allora ci si sente, ci si vede e si parla delle cose che sappiamo fare e di quelle che non possiamo fare qui ma che vorremmo fare, perché alla lunga ci si stanca di vivere di trasferte e fare tour prima ancora di fare tour. Cominciamo così un percorso dal nome vagamente pirotecnico ma con poca velleità militare, L’Arsenale: consorzio di persone che, in senso lato, si occupano di musica, teatro, arte. C’è chi suona, chi ne scrive, chi la produce, chi la fa suonare live, chi la filma, chi la vende, chi la confeziona, chi la pubblicizza.

La parola d’ordine è QUI.
Nel discutiamo qui officinamusicale.forumfree.it
Presto ne sapremo di più direttamente dal sito in lavorazione.